Solidarity PASS: un approccio innovativo per combattere la povertà

Attualità - 6 luglio 2017

REGGIO CALABRIA – Con la due giorni di Reggio Calabria (30 giugno – 1 luglio) si è concluso l’ultimo degli incontri territoriali di Solidarity Pass: la Prossimità per l’Autonomia dei Soggetti Svantaggiati.

Realizzato dalla Società di San Vincenzo De Paoli con il sostegno della Fondazione CON IL SUD, nell’ambito del Bando Volontariato – Reti Nazionali 2015, il progetto ha l’obiettivo di rafforzare la presenza del volontariato vincenziano nelle regioni del Sud e migliorare l’intervento a favore dei soggetti svantaggiati grazie anche all’introduzione di strumenti innovativi di partecipazione quali Social Bonus e Banca del Tempo. Un approccio coraggioso che permetterà di superare il mero assistenzialismo e di costruire un autentico processo di inclusione sociale. Attraverso Solidarity PASS sarà la stessa persona in difficoltà ad assumere un ruolo attivo che le permetterà di rimettersi in gioco e spezzare definitivamente il circolo della povertà.

Sei le regioni interessate: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia. I volontari di quattordici Consigli Centrali hanno partecipato, insieme ad alcuni gruppi di beneficiari del progetto, agli incontri che si sono susseguiti da maggio a luglio sul territorio.

I laboratori, condotti con la metodologia Ost (Open space technology) da esperti in conduzione di gruppi, hanno permesso di raccogliere l’esperienza diretta di volontari e assistiti e di riflettere sui punti di forza e debolezza del progetto, sull’organizzazione e sulla metodologia d’azione.

Agli incontri hanno preso parte anche Antonio Gianfico, Presidente nazionale della Società di San Vincenzo De Paoli, Monica Galdo, membro della Giunta Esecutiva, insieme a Gabriele Gesso, Coordinatore del progetto. Per tutti è stata una bella esperienza ed un’occasione per rafforzare i legami, costruire nuove relazioni e soprattutto azzerare le distanze tra Federazione Nazionale e realtà locali, facilitando così la comunicazione e la collaborazione a tutti i livelli.

Il confronto proseguirà online attraverso il webinar con l’utilizzo della piattaforma www.travinceziani.it dove verrano poste le basi per la prossima riunione interregionale che si terrà dal 1 al 3 dicembre 2017 a Napoli. Un percorso ambizioso, in cui il volontariato vincenziano crede fortemente.

Un approccio nuovo per rigenerare capacità e risorse e per portare avanti la lotta alla povertà ed il contrasto all’esclusione.

Alessandro Ginotta
Ufficio Stampa Progetto Solidarity PASS

Tags: