primo piano

Ceneri, Papa Francesco: ritorna a Dio, il Signore ti aspetta

14 febbraio 2018

VATICANNEWS – Sfiducia, apatia e rassegnazione sono “demoni che paralizzano l’anima”. Fermarsi, guardare e ritornare possono invece “riscaldare il cuore credente”. E’ quanto sottolineato da Papa Francesco durante la Messa presieduta, con il rito della benedizione e dell’imposizione delle Ceneri, nella Basilica di Santa Sabina dopo la processione dalla chiesa di Sant’Anselmo. Tra le vicissitudini quotidiane si levano voci “che, approfittando del dolore e dell’incertezza, non sanno seminare altro che sfiducia”, i cui frutti sono l’apatia e la rassegnazione. “Il tempo di Quaresima – afferma il Papa – è tempo propizio per correggere gli accordi dissonanti della nostra vita cristiana e accogliere la sempre nuova, gioiosa e speranzosa notizia della Pasqua del Signore”. Il Santo Padre esorta a fermarsi, ad interrompere i ritmi accelerati e frenetici che deformano la quotidianità. (altro…)

Il Papa all’Udienza: “Dopo l’omelia serve un tempo di silenzio”

AVVENIRE – «La giornata è un po’ bruttina, ma se l’anima è gioia è sempre un buongiorno». Scherza sul tempo, papa Francesco arrivato stamani in leggero ritardo per l’udienza generale in piazza San Pietro. Un ritardo che si spiega con la prolungata sosta per salutare gli ammalati, che seguono l’udienza dall’Aula Paolo VI, al sicuro dal freddo. «L’udienza oggi – ricorda il Papa – si svolgerà in due parti: una qui in piazza e un’altra in Aula, da dove gli ammalati vedono noi dallo schermo». (altro…)