Storie

La storia. Per due anni ha dormito in aeroporto, ora fa il volontario

9 gennaio 2017

imageAVVENIRE – C’è il gelo delle notti d’inverno. Quando diventa decisivo trovare un rifugio caldo per sopravvivere fino all’alba. E c’è il gelo della solitudine, dell’abbandono, della deriva esistenziale. Della tentazione di lasciarsi andare. Quando per salvarsi diventa decisivo trovare la compagnia, la solidarietà, le amicizie giuste. (altro…)

La storia. La grazia della fede oltre le sbarre

3 gennaio 2017

imageAVVENIRE – La luce della fede, proprio nei giorni del Natale, arriva a ridestare la speranza anche laddove la fragilità umana ha spianato la strada al male, offuscando nella storia di un uomo la possibilità di un futuro diverso. (altro…)

…e i due carabinieri si trasformarono in angeli

30 dicembre 2016

img_0252FAMIGLIA CRISTIANA – Mireille ha 33 anni e lo sguardo innocente. Stringe tra le braccia la piccola Lucia, la figlia di soli tre anni. La dondola, accarezzandole il golfino che le è stato regalato da due giovani uomini, due ragazzi che continua a chiamare «gli angeli di Roma». Nella Città Eterna, all’ ombra della Cupola della chiesa di San Pietro, nella notte appena trascorsa, si è consumato un piccolo, grande miracolo di Natale. (altro…)

Milano. Sta bene il «bimbo piuma» operato al Policlinico la notte di Natale

28 dicembre 2016

imageAVVENIRE – Un bimbo molto prematuro, del peso di appena 750 grammi alla nascita, è stato operato con successo alla Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano durante la notte di Natale. L’intervento è stato necessario a causa di una grave perforazione intestinale. La complicazione ha costretto i medici di un altro ospedale lombardo, in cui il piccolo è nato, a inviarlo d’urgenza al Policlinico. Ora il bimbo sta bene e sta affrontando il percorso di assistenza tipico dei bambini nati così prematuri. (altro…)

Un “miracolo del pane” in un convento della Tuscia

23 dicembre 2016

imageZENIT – Sul finire del 1700 e nei primi anni del 1800, possedere una grande forno era, soprattutto nei piccoli centri abitati, una grande fortuna. Madre Lillia del Crocifisso, devota amica di san Paolo della Croce e solerte Fondatrice di un Istituto di Terziarie francescane dedito all’educazione delle fanciulle, volle che i suoi Monasteri, pur vivendo la francescana povertà, non fossero privi di quel bene sommo che è il forno. (altro…)