Brasile: assassinato un sacerdote. Il settimo in Sud America

Chiesa nel Mondo - 28 agosto 2017

RADIO VATICANA – Dall’inizio del 2017, sono sette i sacerdoti assassinati in America Latina. L’ultimo omicidio è avvenuto giovedì scorso, in Brasile, dove don Pedro Gomes Bezerra, 50 anni, incaricato dell’area pastorale di Nostra Signora del Carmine, Borborema, Stato di Paraíba, è stato ucciso nella sua casa.
Lo hanno confermato la polizia e la diocesi di Guarabira, spiegando che l’uccisione deve essere avvenuta nel corso di un tentativo di furto. Grande il dolore della diocesi e delle autorità ecclesiastiche, come ha spiegato l’amministratore diocesano mons. José Nicodemos. Intanto continuano le indagini sull’omicidio, con la speranza di poter arrivare alla soluzione della vicenda il prima possibile.
Dall’inizio dell’anno, sono 15 gli operatori di pastorale uccisi nel mondo. Tra loro 11 sacerdoti, due catechisti, una volontaria laica e guardiano di una chiesa. Di queste uccisioni, quattro sono avvenute in Messico e altre quattro rispettivamente in Bolivia, Venezuela, Colombia e Brasile. Iin Africa sono state sei le vittime, in particolare in Nigeria, Burundi, Sud Sudan e Camerun, Paese in cui sono stati assassinati due sacerdoti, mentre in Asia, nelle Filippine, lo scorso 20 agosto è stato ucciso il catechista Domingo Edo.

Tags: