Il Papa ringrazia per gli auguri e ricorda le vittime dell’incidente aereo

News - 26 dicembre 2016

papanagelusDopo l’Angelus il Papa esprime il suo dolore per le vittime dell’aereo precipitato sul Mare Nero. Ricorda e offre preghiere per le vittime, per i parenti e i soccorritori e chiede l’intercessione della Vergine. Poi Francesco ricorda anche i membri del Coro dell’Armata Russa deceduti nell’incidente e che hanno suonato alla presenza di Giovanni Paolo II; chiede di pregare per loro (la piazza fa silenzio e si raccoglie in preghiera) :
“Cari fratelli e sorelle,
nel clima di gioia cristiana che promana dal Natale di Gesù, vi saluto e vi ringrazio per la vostra presenza.
A tutti voi, venuti dall’Italia e da diverse Nazioni, rinnovo l’augurio di pace e di serenità: siano questi, per voi e per i vostri familiari, giorni di gioia e di fraternità. Saluto e invio gli auguri a tutte le persone che si chiamano Stefano o Stefania!
In queste settimane ho ricevuto tanti messaggi augurali da tutto il mondo. Non essendomi possibile rispondere a ciascuno, esprimo oggi a tutti il mio sentito ringraziamento, specialmente per il dono della preghiera. Grazie di cuore! Il Signore vi ricompensi con la sua generosità!
Buona festa! Per favore, non dimenticatevi di pregare per me. Buon pranzo e arrivederci.”

L.L.V.

Tags: