Papa-Merkel: contrastare fame, terrorismo, clima. Ricordata la figura di Kohl

News - 17 giugno 2017

RADIO VATICANA – “Buone relazioni e fruttuosa collaborazione” tra la Santa Sede e la Germania. Lo afferma un comunicato della sala stampa della Santa Sede, dopo l’incontro di questa mattina tra il Papa e la Cancelliera tedesca Angela Merkel.

Durante il colloqio “sono state quindi affrontate questioni di comune interesse, con particolare considerazione per la prossima riunione del G20 ad Amburgo e si è convenuto sulla necessità di dedicare una speciale attenzione alla responsabilità della comunità internazionale nel contrastare la povertà e la fame, la minaccia globale del terrorismo e i cambiamenti climatici”.

Il comunicato afferma anche che “un particolare ricordo è stato riservato al già Cancelliere Federale Helmut Kohl, scomparso ieri, ed alla sua instancabile opera a favore della riunificazione della Germania e dell’unità d’Europa”.

In un telegramma in ricordo di Kohl, il Papa definisce lo statista tedesco “grande uomo di stato e convinto europeo”, sottolineando che “ha lavorato con lungimiranza e dedizione per il bene delle persone in Germania e nei paesi confinanti europei. Il Dio misericordioso lo ricompensi per il suo instancabile operato a favore dell’unità della Germania e dell’unione dell’Europa, come pure per il suo impegno a favore della pace e della riconciliazione”.

Dopo aver incontrato Francesco, Merkel ha visto il card. Pietro Parolin, Segretario di Stato, accompagnato da mons. Paul Richard Gallagher, Segretario per i Rapporti con gli Stati.

Tags: