E’ morto Navarro Valls, storico portavoce di Wojtyla

News - 5 luglio 2017

LA STAMPA – È morto Joaquin Navarro Valls, l’indimenticabile portavoce di San Giovanni Paolo II. Medico psichiatra e poi giornalista era nato a Cartagena 80 anni fa.

A Roma, nel 1984, era direttore della Sala stampa estera quando venne chiamato da Karol Wojtyla a dirigere la comunicazione del Vaticano. Quel rapporto durò a lungo, Navarro fu uno dei più stretti collaboratori del Pontefice e ancora a lui è toccato gestire i rapporti della Santa Sede con l’enorme circo mediatico che si accalcava intorno al Vaticano nelle ultime settimane di vita di Giovanni Paolo II.

Aveva rassegnato le dimissioni l’11 luglio 2006. Papa Benedetto XVI aveva nominato suo successore il presbitero gesuita Federico Lombardi.

Dal 1996 era Professore nella Facoltà di Comunicazione Istituzionale della Pontificia Università della Santa Croce, a Roma.

«Joaquin Navarro. Rip. La grazia sotto pressione», ha twittato in inglese l’attuale direttore della Sala Stampa Vaticana, Greg Burke, che subito dopo ha diffuso un secondo tweet, «Joaquin Navarro. 1936-2017. Continua a sorridere», cui è allegata una foto dell’ex portavoce vaticano sorridente insieme a Papa Giovanni Paolo II.

Tags: