Storie

Iraq. «Io, medico cristiano iracheno salvo la vita ai nostri carnefici»

20 aprile 2017

AVVENIRE – Il carnefice era sdraiato su una barella di fortuna. Il braccio che prima brandiva l’Ak-47 del Califfato, penzolava oramai esanime. Chissà quante volte aveva sparato contro i cristiani della Piana di Ninive. Ma la sua vita, ora che era stato ferito, dipendeva dalla mano di uno dei perseguitati. (altro…)